di:  

sostituzione di persona

Usa le foto del figlio sui social: è sostituzione di persona

Il Tribunale di Trieste ha condannato un uomo colpevole di aver utilizzato le foto del figlio adolescente per intrattenere una relazione erotica su Instagram

Le persone utilizzano i social network per diversi motivi: divertirsi, scambiare interessi e opinioni, ma anche cercare persone con cui intrattenere una relazione sentimentale o erotica, anche extraconiugale. Tuttavia, diventa un’azione illecita se invece di utilizzare le proprie foto, si utilizzano quelle di un’altra persona. È il caso di un uomo, che per intrattenere delle relazioni su Instagram usava come foto profilo un’immagine del figlio adolescente. Per questo motivo il Tribunale di Trieste, con la sentenza n.691/2021, lo ha condannato per sostituzione di persona.

L’uomo ha creato su Instagram un falso profilo utilizzando la foto del figlio. Sul social è entrato in contatto con una ragazza adolescente, convinta di interagire con una persona della sua stessa età. Tra un messaggino e l’altro, la relazione a distanza è andata avanti per circa quattro mesi. In questo frangente di tempo, l’uomo ha scambiato con la ragazza foto intime e erotiche, chiedendole più volte di fare sesso con lui. Oltre a tutto questo, si è scoperto che la ragazza era affetta da disabilità intellettiva di media gravità, ovvero da un ritardo mentale con invalidità certificata; tanto che una volta scoperto l’inganno, aveva addirittura minacciato di suicidarsi.

Di fronte ai giudici, l’uomo è stato quindi condannato per il reato di sostituzione di persona, di cui all’art. 494 cod. pen., “che si verifica qualora il soggetto assuma un atteggiamento atto a far apparire sé stesso come un’altra persona, al fine di trarne un vantaggio”. I giudici, inoltre, hanno sottolineato come questo genere di reato possa trovare terreno fertile nel web, indipendentemente dalle finalità dello stesso. Attraverso i social network, infatti, è possibile creare un falso profilo ed indurre in errore l’utente con il quale si istaura una relazione. Un comportamento subdolo, ma assai pericoloso, che può avere conseguenze anche gravi per la vittima, che al di là di un inganno amoroso, potrebbe essere circuita e truffata anche economicamente.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto