IL MAGAZINE DEDICATO ALLE
INVESTIGAZIONI & SCIENZE FORENSI

di:  

Investigazioni Private: le norme che disciplinano le attività

Piero Provenzano, Consigliere e Responsabile dipartimenti ONISSF (Osservatorio Nazionale per le Investigazioni, la Sicurezza e le Scienze Forensi) condurrà un focus giovedì 21 gennaio al Forensic Virtual Summit

Il 21 gennaio si avvicina e così anche la prima giornata del Forensic Virtual Summit, evento in streaming organizzato dalla testata giornalistica ForensicNews.

L’evento si rivolge a tutti i professionisti del mondo forense e punta a sviscerare i vari ambiti di competenza di investigatori, avvocati, periti ed esperti del campo.

Si parlerà di “Prova scientifica e libero convincimento“, di luoghi comuni e non, con gli esperti presenti nella tavola rotonda, di metrologia, di “Investigative and Forensic Photography” e molto altro ancora.

Questo intervento in particolare affronterà in maniera generale le norme che disciplinano, ovvero impattano, l’attività dell’investigatore privato.

Nello specifico si parlerà del sempre noto, anche se mai conosciuto abbastanza, TULPS che regolamenta gli adempimenti amministrativi dell’investigatore, dalla primaria autorizzazione allo svolgimento dell’attività, fino alla sua cessazione.

Si entrerà inoltre nel merito della normativa Privacy, che disciplina il trattamento dei dati personali e che necessariamente un investigatore privato dovrà utilizzare nello svolgimento dell’attività operativa.

Anche il Codice di Procedura Penale sarà oggetto del focus, in quanto tema preponderante nel mondo degli investigatori. Tale codice infatti autorizza l’investigatore privato allo svolgimento delle indagini penali difensive, individuando gli atti tipici che potranno essere svolti e le garanzie previste.

L’appuntamento è quindi per giovedì 21 gennaio alle ore 16.30.

Come iscriversi?

Clicca qui e segui le indicazioni

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp