IL MAGAZINE DEDICATO ALLE
INVESTIGAZIONI & SCIENZE FORENSI

di:  

cookie

Internet: che cosa sono i cookie?

A cosa servono i cookie e quali le diverse tipologie esistenti?

I cookie rappresentano file di testo di piccole dimensioni memorizzati sul dispositivo dell’utente che naviga in internet. Con i cookie, il sito web riceverà informazioni circa l’attività svolta dal consumatore su quelle pagine web. Tali frammenti sono anche conosciuti come cookie http, web, internet o del browser.

Inizialmente, i cookie sono stati utilizzati per tutte le azioni di memorizzazione degli oggetti da acquistare su un dato sito Internet. Gli stessi possono anche essere utilizzati per registrare i dati e/o informazioni inserite precedentemente dall’utente in una pagina web, come nel caso di dati anagrafici, password o numeri di carte di credito.

Quando un utente naviga online, i cookie svolgono anche la funzione di memorizzare le ricerche svolte su Internet durante le varie sessioni di navigazione. Tuttavia, le informazioni registrate o rilasciate dall’utente stesso in rete possono rappresentare un rischio per la privacy di ciascun utilizzatore. A tal proposito, le autorità europee decido di regolare l’uso dei cookie, predisponendo che tutti i siti internet degli stati membri devono informare l’interessato sulla tipologia di cookie adoperata dal quel determinato canale web.

Le tipologie di cookie
La prima e fondamentale distinzione da fare riguarda i cookie di prima e di terza parte. I cookie di prima parte, si riferisco ai file di testo salvati direttamente dal portale web visitato. Il server memorizzerà informazioni come il numero di sessione e di visualizzazioni delle pagine web. In questo caso, quindi, le informazioni saranno registrate solo ed esclusivamente dal sito internet raggiunto dall’utente. Diverso è, invece, il caso per i cookie di terza parte. Questa tipologia di cookie viene trasmessa a “terzi”, e quindi ad un sito diverso da quello che si è inteso visitare.

Seguono i cookie di navigazione, i quali assicurano la consueta navigazione e utilizzazione del sito internet. Ad esempio, consentono di autenticarsi e accedere all’area riservata dell’utente. Diverso l’intento dei cookie analytics, quale strumento di analisi che ci permette di sapere il numero di visitatori del sito e se in precedenza l’utilizzatore ha già visitato il medesimo sito web.

I cookie di funzionalità, invece, permettono di salvare le preferenze dell’utente favorendo una navigazione personalizzata.

Infine, portiamo la nostra attenzione sul significato di cookie tecnici e di cookie di profilazione. Nel primo caso, ci riferiamo a strumenti funzionali che consentono al consumatore di effettuare diverse operazione sul sito e al titolare del portale web di consentire una normale e corretta navigazione.

Ulteriore, l’obiettivo perseguito dai cookie di profilazione che sono utilizzati, al fine di favorire la visualizzazione di messaggi pubblicitari personalizzati. In tal senso, se visitiamo un sito internet di vendita di gioielli preziosi, tramite il meccanismo dei cookie di profilazione il browser  ci indirizzerà, conseguentemente, ad altri prodotti opportunamente analoghi.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp