Forensic Awards 2024

CON IL PATROCINIO DI

SPONSOR

Il regolamento

Il regolamento

1. Introduzione

Il presente Regolamento disciplina le modalità di organizzazione e di funzionamento dei “Forensic Awards” (d’ora in avanti anche “Evento”).
Forensic Awards è un concorso nazionale che ricerca e gratifica l’Eccellenza di tutte le professionalità e/o le iniziate nell’ambito forense.
L’evento è stato organizzato, a partire dall’anno 2017, dalla testata giornalistica ForensicNews (www.forensicnews.it) di proprietà della Società 4Business Editore S.r.l. che ha curato le edizioni 2017, 2018, 2019, 2022 e 2023. La testata ForensicNews opera, all’interno dell’Evento, attraverso la sua Segreteria organizzativa (d’ora in avanti anche “Segreteria”).
Alla Segreteria di ForensicNews è affidato l’incarico di organizzare, gestire e pianificare tutte le attività connesse alla realizzazione dell’Evento.
Tutte le informazioni e le istruzioni relative all’evento sono pubblicate esclusivamente sul presente sito web.
Il processo di individuazione delle candidature, di selezione dei soggetti ammessi alla fase finale e di individuazione dei vincitori è totalmente gratuito.

2. Comitato tecnico scientifico

Nell’ambito dell’Evento e per iniziativa della Segreteria, è costituito un Comitato tecnico scientifico composto da esperti del mondo accademico, delle scienze forensi, delle istituzioni, dell’associazionismo e della società civile che hanno dimostrato una comprovata esperienza in uno o più materie rilevanti ai fini del concorso nazionale.
Il Comitato tecnico scientifico ha il compito di supportare la Redazione di ForensicNews in tutte le fasi dell’Evento e svolge, altresì, la funzione di Giuria per la valutazione delle candidature.
I componenti del Comitato tecnico scientifico sono individuati di anno in anno e svolgono la loro attività gratuitamente e, ove non diversamente specificato, a titolo personale rispetto all’organizzazione di appartenenza.
Considerata la natura privata dell’Evento, gli atti di funzionamento del Comitato tecnico scientifico anche riferiti alla valutazione e alla scelta dei candidati, dei finalisti e dei vincitori sono riservati e sottratti a qualunque tipo di diritto di accesso, salvo legittime richieste provenienti da Autorità.
I membri del Comitato tecnico scientifico sono inoltre tenuti ad osservare la più assoluta riservatezza circa i contenuti delle riunioni, degli scambi via mail e telefonici e in generale sui documenti che vengono vagliati e sulle decisioni prese che non potranno in alcun modo essere rivelate dai membri del comitato scientifico ad alcuna persona esterna.

3. Categorie di soggetti premiati

La Redazione di ForensicNews, con il supporto del Comitato tecnico scientifico, anche tenuto conto dell’esperienza desunta dalle precedenti edizioni e dei mutamenti del contesto socio-giuridico, individua le categorie nell’ambito delle quali possono essere valutate le candidature dei professionisti e delle aziende.

 

4. Ammissione al concorso

Sono ammessi alla partecipazione enti pubblici e privati, loro dipendenti nonché professionisti che operano nel campo delle discipline e delle scienze forensi.
A titolo esemplificativo, nell’ambito di tali categorie sono certamente ricompresi Avvocati, Investigatori Privati, Giornalisti Investigativi, Consulenti tecnici e Periti.
Le modalità di segnalazione garantiscono parità di accesso a tutti e sono di volta in volta stabilite e indicate dalla Segreteria di ForensicNews.
Per l’ammissione al concorso, i vincitori della precedente edizione sono chiamati a segnalare uno o più nominativi di professionisti e aziende che ritengono essere meritevoli di uno o più premi dando la relativa motivazione.
Le segnalazioni debbono essere redatte in lingua italiana, riferirsi esplicitamente all’edizione in corso e indicare la categoria o le categorie per le quali il soggetto è segnalato.
Il Comitato tecnico scientifico potrà valutare di inviare un questionario compilativo ai professionisti e alle aziende segnalate, al fine di raccogliere dati utili per una più ampia e oggettiva valutazione.
Il Comitato tecnico scientifico valuterà, a suo insindacabile giudizio, l’idoneità del soggetto segnalato e le relative motivazioni addotte e deciderà se inserirlo tra le quattro eccellenze meritevoli del premio.
Non è ammessa l’autocandidatura.
Ciascun soggetto può concorrere per una o più categorie.
I vincitori di un’edizione non possono partecipare alle successive due edizioni nella medesima categoria, a meno che non si verifichi l’eccezionalità per cui tale vincitore, azienda o professionista, abbia ottenuto dei risultati tangibili e indiscutibili che necessariamente lo inseriscano nuovamente nella rosa dei quattro finalisti. 
Qualora segnalati, coloro che sono stati valutati come finalisti, ma non vincitori, possono partecipare anche alle edizioni successive.
A suo insindacabile giudizio il comitato tecnico scientifico potrà inserire tra le Eccellenze in finale soggetti non segnalati dai vincitori dell’anno precedente, poiché lo stesso comitato ritiene meritevole ed adeguata la nomina, fornendo valide motivazioni a supporto.

 

5. Natura e responsabilità dei dati e delle informazioni

La responsabilità per la veridicità dei dati e delle informazioni fornite dai soggetti interessati o dai soggetti segnalatori nel processo di ammissione al concorso è di esclusiva pertinenza del soggetto che conferisce i dati medesimi.
Il Comitato tecnico scientifico dell’Evento si riserva la possibilità di verificare la veridicità delle informazioni fornite.
Qualora, dal controllo effettuato, emergesse che il soggetto ha conferito dati non veritieri il Comitato tecnico scientifico dei Forensic Awards si riserva di escludere il soggetto dal concorso.
Ove tale situazione emergesse successivamente allo svolgimento del concorso e le informazioni non veritiere avessero contribuito all’attribuzione di un riconoscimento, il Comitato tecnico scientifico si riserva la facoltà di ritirare il riconoscimento attribuito fermo restando ogni eventuale diritto ad agire nei confronti del soggetto per eventuale danno di immagine o altro titolo.

6. Criteri di valutazione

I riconoscimenti sono attribuiti ai soggetti che abbiano conseguito in ambito nazionale e/o internazionale significativi risultati scientifici nella deontologia, nella ricerca, nello sviluppo e nell’innovazione di metodologie nel campo delle rispettive attività e per il loro impiego.
In sede di valutazione saranno considerati vari elementi tra cui, a titolo esemplificativo:
– il merito scientifico, il grado di innovazione, il valore deontologico del progetto o della ricerca;
– le potenzialità di sviluppo del progetto;
– l’impatto sul destinatario finale del servizio;
– le lettere di presentazione e/o referenze;
– l’eventuale certificazione dei risultati da parte di un ente terzo
– eventuali articoli di giornale inerenti il progetto /l’azienda / il professionista.
I risultati devono essere stati conseguiti nel corso dell’anno precedente alla data del premio per il quale si concorre.
Particolare rilevanza assumerà la valutazione del soggetto anche sotto il profilo etico.

7. Valutazione delle candidature

Il Comitato tecnico scientifico provvede, a proprio insindacabile giudizio, alla selezione di finalisti e dei vincitori dei premi in palio per ciascuna categoria, motivando ciascuna scelta effettuata.
I membri del Comitato scientifico si astengono dall’assumere decisioni per le quali sussiste un conflitto di interesse anche potenziale.
In linea di principio, la valutazione avviene attraverso le seguenti fasi:
. selezione dei soggetti che hanno i requisiti per la partecipazione al concorso;
. conferma o eventuale variazione della categoria per la quale il soggetto è ammesso al concorso;
. valutazione dei soggetti, categoria per categoria, ai fini dell’individuazione dei finalisti;
. nuova valutazione comparativa tra i finalisti per individuare il soggetto vincitore.
Il Comitato tecnico scientifico potrà sottoporre alla votazione dei partecipanti presenti alla cena di gala uno o più categorie di premi, per i quali sia già stata fatta la selezione dei finalisti e le persone presenti in sala siano chiamate a votare il vincitore. Tra i finalisti, chi riceverà il maggior numero di voti, la cui raccolta verrà effettuata con l’aiuto di un sistema di voto anche elettronico, sarà proclamato il vincitore.

8. Valore del riconoscimento

I riconoscimenti, premi e/o altre forme di gratificazione comunque denominate hanno un valore meramente simbolico e sono rappresentati da uno specifico oggetto accompagnato da un’attestazione con relativa motivazione.
I riconoscimenti non conferiscono alcun tipo di titolo legalmente riconosciuto.
Tuttavia, i vincitori e/o i finalisti potranno pubblicizzare la loro partecipazione all’Evento e il relativo esito con messaggi promozionali chiari, equilibrati e nel rispetto degli eventuali vincoli di natura deontologica che derivino dall’appartenenza a un ordine e/o istituzione.
Gli organizzatori dell’Evento non potranno in alcun modo essere ritenuti responsabili in relazione a eventuali utilizzi indebiti del valore del riconoscimento da parte del soggetto vincitore e/o finalista.

9. Serata di Gala

La proclamazione dei vincitori e la consegna dei riconoscimenti avverranno nel corso di una serata di Gala alla quale possono partecipare professionisti, esponenti aziendali e/o istituzionali del mondo delle scienze forensi e dell’investigazione.
Particolare attenzione sarà posta alla partecipazione di tutti i soggetti che sono stati ammessi a partecipare al concorso.
I vincitori dovranno ritirare il premio di persona o, in caso di impedimento, tramite altro soggetto intervenuto per loro conto.
La mancata partecipazione e il conseguente mancato ritiro del premio nei termini appena indicati, sarà intesa come rinuncia al premio con conseguente attribuzione dello stesso al soggetto collocatosi immediatamente dopo e purché presente alla serata di Gala personalmente o tramite delegato.
I costi per la partecipazione alla serata di Gala, sulla base di un listino che sarà tempestivamente pubblicizzato sul presente sito, sono a esclusivo carico di ciascun singolo partecipante.

10. Accettazione del Regolamento

Condizione necessaria per la partecipazione al concorso è l’accettazione espressa del presente Regolamento da parte di tutti i potenziali candidati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    La tua email *
    Numero di cellulare
    Nome *
    Cognome *
    *
    *